Sanremo 2014, elenco big in gara e nuove proposte, a breve gli accordi delle canzoni

Sanremo 2014

Sanremo 2014, elenco big in gara e nuove proposte, a breve gli accordi delle canzoni

Elenco Big in gara

  1. Arisa – Lentamente e Controvento
  2. Noemi – Bagnati dal sole e Un uomo è un albero
  3. Giusy Ferreri – L’amore possiede il bene e Ti porto a cena da me
  4. Raphel Gualazzi con i Bloody Beetroots – Liberi o no e Tanto ci sei
  5. Cristiano De André – Invisibili e Il cielo è vuoto
  6. Frankie Hi-Nrg – Pedala e Un uomo è vivo
  7. Giuliano Palma – Così lontano e Un bacio crudele
  8. Francesco Renga – A un isolato da te e Vivendo adesso
  9. Francesco Sarcina – Nel tuo sorriso e In questa città
  10. Renzo Rubino – Ora e Per sempre e poi basta
  11. Ron – Un abbraccio unico e Sing in the rain
  12. Riccardo Sinigallia – Prima di andare via e Una generazione
  13. Antonella Ruggiero – Quando balliamo e Da lontano
  14. Perturbazione – L’unica e L’Italia vista dal bar

Elenco nuove Proposte in gara

  1. Bianca – Saprai
  2. Vadim – La modernità
  3. Veronica De Simone – Nuvole che passano
  4. Filippo Graziani – Le cose belle
  5. Rocco Hunt – Nu Juorno Buono
  6. The Niro – 1969
  7. Zibba – Senza di te
  8. Diodato – Babilonia

Il tempo delle indiscrezioni è finito. A svelare il vero volto del sessantaquattresimo Festival di Sanremo
è stato Fabio Fazio nel corso dell’attesissima conferenza stampa ufficiale che si è tenuta lunedì 10.
Temi, ospiti, omaggi, collaboratori: ora è tutto chiaro. Scoprite con noi, attraverso
le parole di Fabio,
che cosa vi aspetta dal 18 al 22 sul palcoscenico dell’Ariston.

LA FORMULA – Ogni serata si divide in tre parti: il festival vero e proprio, dalle 20.45 alle 00.30, sarà preceduto da un prologo (così l’ha definito Fazio) affidato a Pierfrancecso Diliberto, in arte Pif, ex Iena, conduttore de Il testimone su Mtv e regista rivelazione della scorsa stagione con il bellissimo film La mafia uccide solo d’estate. «Abbiamo la possibilità di avere un grande autore come lui, e non la sprecheremo», dice Fazio: facile asopettarsi ogni sera un picolo geniale contributo filmato che introduca l’evento con una chiave ironica e originale. Il dopofestival andrà invece in diretta streaming sul web e sarà invece affidato a due conduttori del programma radiofonico di Radio 2 Caterpillar, Filippo Solibello e Marco Ardemagni. «Io non ci sarò, devo dormire», chiosa Fabio.

CAMPIONI – «Abbiamo scelto le canzoni nel segno della contemporaneità, con qualche riferimento alla tradizione. Brani che possano essere ascoltati in radio e scaricati dai consumatori», spiega il conduttore. con Nel cast c’è un po’ di tutto: ex vincitori (Francesco Renga e Ron tra i big, Arisa tra le nuove proposte) e volti noti dei talent show (Giusy Ferreri, Noemi), giovani talenti lanciati proprio da Sanremo (Raphael Gualazzi, Renzo Rubino) e signore della canzone (Antonella Ruggiero), con l’aggiunta di artisti noti ma in cerca della svolta definitiva (Cristiano De André, Giuliano Palma, Frankie Hi NRG MC) più qualche outsider (Francesco Sarcina delle Vibrazioni, Riccardo Sinigallia,Perturbazione) Ogni artista porta due canzoni, ma solo una arriverà in finale: a decidere quale (subito dopo l’esecuzione) saranno i giornalisti accreditati e il televoto del pubblico da casa: sette campioni presenteranno entrambi i loro brani martedì 18, gli altri sette saranno di scena mercoledì 19. In pratica è come se la gara partisse giovedì 20, quando ci sarà una prima votazione sui brani superstiti da parte del pubblico da casa. Poi sabato 22 si proclamerà il vincitore dopo il giudizio della giuria di qualità (ne parleremo dopo) e del televoto da casa.

NUOVE PROPOSTE – Otto concorrenti, tra figli d’arte (Filippo Graziani: suo padre era il compianto Ivan, autore di classici come Firenze canzone triste, Pigro e Monna Lisa) e rivelazioni dei talent come Veronica De Simone (lanciata da The Voice of Italy). I primi quattro si esibiranno mercoledì 19, ma solo due resteranno in gara. Stesso procedimento giovedì 20, e gran finale venerdì 21 con la proclamazione del vincitore.

SANREMO CLUB – Così è stata ribattezzata la serta di venerdì 21. Spiega Fazio: «Sarà un ideale incontro tra due realtà sanremesi che chissà perché non si sono mai incrociate: il Festival e il Club Tenco (un appuntamento obbligato per chi ama la canzone d’autore, ndr). Il tutto per celebrare i 60 anni della Rai: ogni campione, da solo o in coppia con un ospite, eseguirà un classico della musica italiana. «Abbiamo chiesto ai cantanti di scegliere pezzi della tradizione cantautorale, andando anche indietro di un bel po’ nel tempo», aggiunge Fabio.

OSPITI – «Ognuno sta preparando qualcosa: non ci saranno fighi e fighe che vengono senza far nulla». Stavolta è Luciana Littizzetto a parlare. «Se Fazio canterà, proporrò di restituire una quota del canone agli italiani». Tocca poi a Fabio svelare in ordine sparso gli attesissimi ospiti: Laetitia Casta (secondo noi martedì 18, ndr), Claudio Baglioni (19), Raffaella Carrà (18), Renzo Arbore (che sarà anche premiato come icona della tv), Gino Paoli (21), Franca Valeri, Enrico Brignano e l’astronauta Luca Parmitano. Il conduttore ha poi anticipato un omaggio al maestro Claudio Abbado: «Mi sembra un atto doveroso; cercheremo di avere sulpalco almeno una parte della sua Orchestra Mozart. Quanto agli ospiti musicali, ci saranno una leggenda della musica come Cat Stevens, i cantatutori Damien Rice, Rufus Wainwright e Paolo Nutini e l’astro nascente della musica europea, il belga Stromae. Fazio fa poi capire che la lista degli ospiti si arricchirà di altri grandi nomi: evidentemente qualche contratto pesante non è ancora stato firmato. Per chiudere il capitolo ospiti, una parola sui presenters, i vip che introdurranno le esibizioni dei cantanti: ce ne saranno di certo, ma in questa sede i loro nomi sono rimasti top secret.

GIURIA DI QUALITA’– Entrerà in scena solo nelle ultime due serate, per decretare i vinctori delle due categorie: il suo parere avrà un incidenza del 50 per cento. Presieduta dal regista Paolo Virzì, comprende Paolo Jannacci (figlio di Enzo), Rocco Tanica (compositore e membro della band Elio e le Storie Tese), la violinista Anna Tifu,gli attori Silvio Orlando, Lucia Ocone e Giorgia Surina (ex conduttrice di Mtv), gli scrittori Silvia Avallone e Aldo Nove.

PAROLA DI FAZIO – In conclusione, Fabio non nasconde la sua soddisfazione per il menu sanremese e dice la sua sulle ambizioni di questa edizione: «Tanto l’anno prossimo il festival non lo faccio più, quindi era giusto rischiare qualcosa. Una cosa è volgare quando diventa un’occasione sprecata: del resto sono al mio trentesimo anno in Rai…». E questo, aggiungiamo noi, è il più bel regalo che si potesse fare.

Fonte:panorama

Post a Comment