Superstar Pierdavide Carone Testo e accordi per chitarra

Superstar Pierdavide Carone Testo e accordi per chitarra


Re                                                    La-
Dopo ogni concerto io riprendo il volo,
Do                   Sol
mi ritrovo solo, mi ritrovo solo.
Re                                              La-
Dentro la mia villa, dentro la natura,
Do                     Sol
che mi fa paura, che mi fa paura.
Mi-           Do                   Mi-
E’ così grande anche se
Do                Mi-
sembrava piccola a me
Do        Si-   La-                  Do            Mi-
se confrontata a quella di quel grande artista americano.
Re                                                 La-
Firmo dieci autografi e zero melodie,
Do                      Sol
niente più poesie, niente più poesie.
Mi-                  Do             Mi-
Non mi aspettavo lo sai
Do                 Mi-
di diventar come mai
Do           Si-
avrei sperato, ed invece
La-        Fa     Do   Sol
sono una superstar,
La-                Fa     Do   Sol
mestierante in vanità.
La-              Fa            La-         Fa
Sono ricco, grazie ma chiamami celebrità,
Do           Sib     La-
sei solo l’ultimo dei fan.
Re                                                      La-
Ogni artista sogna quando è ancora niente,
Do                            Sol
di essere importante, di essere importante.
Mi-           Do               Mi-
Ma la morale ora mai
Do                Mi-
non è mansione per noi
Do
gli dei del rock’n roll.
La-         Fa     Do   Sol
Io sono una superstar,
La-               Fa  Do   Sol
mestierante in vanità.
La-             Fa             La-         Fa
Sono ricco, grazie ma chiamami celebrità,
Do         Sib      Fa
sei solo l’ultimo dei fan.

(Fa Sol La- Do, Fa Sol)

La-          Fa    Do   Sol
(Chorus: Sono una superstar,
La-               Fa  Do...
mestierante in vanità.....)

La-         Fa     Do   Sol
Sono una superstar,
La-               Fa  Do   Sol
mestierante in vanità.
La-             Fa             La-          Fa
Sono ricco, grazie ma chiamami celebrità

No Comments

Post A Comment