Triangolo accordi Renato Zero per chitarra

Triangolo accordi Renato Zero per chitarra. Triangolo/Sesso o esse è un singolo di Renato Zero pubblicato nel 1978 dalla RCA Italiana – Zerolandia in formato 7″, estratto dall’album Zerolandia.

Renato Zero Triangolo accordi

Triangolo è una delle più celebri canzoni del cantautore italiano. Il brano deve la sua notorietà alla grande presenza di frasi ambigue, non nuove nei testi dell’artista, e alla trasgressività del testo. La prima trasmissione radiofonica del brano risale al 10 ottobre 1978. Il brano rimase in classifica per 13 settimane complessive, fino al 6 gennaio 1979. Il brano, scritto da Renato Zero per il testo e da Renato Zero-Mario Vicari per la musica, è caratterizzato da un ritmo ballabile e una musica pop caratteristica del periodo.

Altre canzoni di Renato Zero da suonare con la tua chitarra

Intro Triangolo accordi:

       RE  RE5+  RE6  RE9 RE7   SOL  RE/FA  MIm7  LA  

RE                  SIm
 L'indirizzo ce l'ho!
SOL      RE/FA#    MIm       LA
 Rintracciarti non e' un problema. . .
RE             SIm
 Ti telefonero',
SOL       RE/FA#    MIm  LA          
  ti offriro' una serata strana!!!
RE9    RE7        SOL
 Il pretesto, lo sai:
DO#7                FA#m    SOL LA
 quattro dischi, un po' di  whisky
RE                SIm
 saro' grande, vedrai!!!
SOL  RE/FA#   MIm  LA FA#7/LA# SIm      MI7               LA
Dammi spazio e dopo mi   di -  rai. . . uh uh che maschio sei!

RE         SOL
   Lui chi e'?
                             SIm
Come mai l'hai portato con te?
                              SOL
Il suo ruolo, mi spieghi qual'e'?
     REm7       SOL7     DO           SOL5+ DO
Io volevo incontrarti da sola. . . se mai. . .
 MIm   LAm                    RE7
Mentre lui      coro: lui chi e'
       SIm7                   MIm7
Lui chi e'?     coro: lui chi e?
        LAm7
Lui chi e'?
           RE7              SOL             FA  SOL                                           
Gia' e' difficile farlo con te. . . mollalo!
        Do                   RE/DO
Lui chi e'     coro: lui chi e'?
       SIm7                   MIm
Lui cos'e'?     coro: lui chi e'?
        LAm7
Lui com'e'
      DO/RE         RE           SOL    LAb
e' distratto, ma e' certo di troppo. . . mollalo!

RE                 SIm
 Mi aspettavo, lo sai. . .
SOL    RE/FA#        MIm    LA
 un rapporto un po' piu' normale!
RE             SIm
Quale eventualita'
SOL         RE/FA#  MIm LA
  trovargli una collocazione. . .
RE9   RE7          SOL
  Ora spiegami, dai
DO#7                   FA#m     SOL LA
l'atteggiamento che dovro' adotta -re. . .
RE                 SIm
 Mentre io rischierei
SOL     SOl7+      MIm    LA6 FA#7/LA# SIm
di trovarmi al buio fra le braccia     lui
   MI7              LA
uh uh non e' il mio tipo!!!

RE         SOL
   Lui chi e'?
                             SIm
Come mai l'hai portato con te?
                              SOL
Il suo ruolo, mi spieghi qual'e'?
     REm7       SOL7     DO           SOL5+ DO
Io volevo incontrarti da sola. . . se mai. . .
 MIm   LAm                    RE/DO
Mentre lui      coro: lui chi e'
       SIm7                   MIm7
Lui chi e'?     coro: lui chi e?
        LAm7
Lui chi e'?
           RE7              SOL             FA  SOL                                           
Gia' e' difficile farlo con te. . . mollalo!
        Do                   RE/DO
Lui chi e'     coro: lui chi e'?
       SIm7                   MIm
Lui cos'e'?     coro: lui chi e'?
        LAm7
Lui com'e'
      DO/RE         RE           SOL    LAb    SIb7
e' distratto, ma e' certo di troppo. . . mollalo!

MIb             DOm
Il triangolo, no
LAb      MIb/SOL FAm7 SIb7
 non lo avevo considerato. . .
MIb                  DOm
 D'accordo ci provero':
LAb      MIb/SOL  FAm7   SIb7
 la geometria non e' un reato. . .
MIb9  MIb7         LAb
 Garantisci per lui?
RE7                         SOLm LAb SIb
 Per questo amore un po' artico-la -to
MIb                DOm
 mentre io rischierei
  LAb   MIb/SOL FAm6 SIb SOL7/SI DOm
ma il triangolo io lo ri- fa ---rei
          FA7       SIb
perche' no? Lo rifarei

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *