Com’è profondo il mare Lucio Dalla Testo e accordi per chitarra

Com’è profondo il mare Lucio Dalla Testo e accordi per chitarra

DO7+ DO6 DO7+ DO6 DO7+ DO6 DO7+ DO6 DO7+ DO6 DO7+ DO6 DO7+ DO6 DO7+ DO6 DO DO5- Siamo noi, siamo in tanti, ci nascondiamo di notte DO DO5- per paura degli automobilisti, dei linotipisti DO DO5- DO DO5- siamo gatti neri, siamo pessimisti, siamo i cattivi pensieri, DO FA non abbiamo da mangiare, come

DO7+ DO6  DO7+ DO6  DO7+ DO6  DO7+ DO6  DO7+ DO6  DO7+ DO6 DO7+ DO6  DO7+ DO6

DO                            DO5-
Siamo noi, siamo in tanti, ci nascondiamo di notte
DO                             DO5-
per paura degli automobilisti, dei linotipisti
DO                     DO5-                  DO   DO5-
siamo gatti neri, siamo pessimisti, siamo i cattivi pensieri,
DO                        FA
non abbiamo da mangiare, come Š profondo il mare,
DO DO5-  DO  DO5-
come Š profondo il mare.
DO                               DO5-
Babbo che eri un gran cacciatore di quaglie e di fagiani
DO                            DO5-                            DO
caccia via queste mosche che non mi fanno dormire, che mi fanno arrabbiare,
FA                       DO DO5-  DO
come Š profondo il mare, come Š profondo il mare.
DO                             DO5-
E` inutile non c'Š pi— lavoro, non c'Š pi— decoro
DO                         DO5-
Dio o chi per lui sta cercando di dividerci, di farci del male,
DO   DO7                 FA                      DO DO5- DO DO5-
di farci annegare, come Š profondo il mare come Š profondo il mare.
DO                                     DO5-
Con la forza di un ricatto l'uomo divent• qualcuno,
DO                      DO5-
resuscit• anche i morti, spalanc• prigioni, blocc• sei treni
DO                            DO5-
con relativi vagoni, innalz• per un attimo il povero a un ruolo difficile
DO                    DO5-                 DO
da mantenere poi lo lasci• cadere a piangere e a urlare
DO7              FA                       DO     DO7 FA DO DO5-
solo in mezzo al mare, come Š profondo il mare.
DO                        DO5-
Poi da solo l'urlo divent• un tamburo e il povero, come un lampo,
DO                     DO5-                      DO
nel cielo sicuro, cominci• una guerra per conquistare quello scherzo di terra
DO5-                       DO        DO7                 FA
che il suo grande cuore doveva coltivare, come Š profondo il mare
DO DO5-
come Š profondo il mare.
DO                       DO5-
Ma la terra gli fu portata via compresa quella rimasta addosso
DO                      DO5-                             DO
fu scaraventato in un palazzo o in un fosso, non ricordo bene,
DO5-           DO DO5-                  DO
poi una storia di catene, bastonate     e chirurgia sperimentale.
DO7                FA                       DO DO5-
Come Š profondo il mare, come Š profondo il mare.
DO                          DO5-                    DO
Intanto un mistico, forse un aviatore, scopr la commozione
DO5-                       DO
che rimise d'accordo tutti, i belli con i brutti,
DO5-                      DO
con qualche danno per i brutti che si videro consegnare
DO5-                         DO
un pezzo di specchio cos da potersi guardare,
DO7                FA                       DO DO5-
come Š profondo il mare, come Š profondo il mare.
DO                       DO5-
Frattanto i pesci, dai quali discendiamo tutti,
DO                      DO5-
assistettero curiosi, al dramma collettivo di questo mondo
DO                              DO-5
che a loro indubbiamente doveva sembrare cattivo
DO  DO7               FA                       DO
e cominciarono a pensare, nel loro grande mare, come Š profondo il mare.
DO7             FA                       DO DO5-   DO  DO5-
Nel loro grande mare, come Š profondo il mare.
DO                          DO5-                                  DO
E` chiaro che il pensiero d… fastidio anche se chi pensa Š muto come un pesce
DO5-                               DO
anzi Š un pesce e come pesce Š difficile da bloccare
DO7                   FA                        DO  DO5-
perchŠ lo protegge il mare, come Š profondo il mare.
DO                         DO5-
Certo chi comanda non Š disposto a fare distinzioni poetiche
DO                           DO5-                                DO
il pensiero Š come l'oceano, non lo puoi bloccare, non lo puoi recintare.
DO7                      FA                              DO
Cos stanno bruciando il mare, cos stanno uccidendo il mare
DO7                      FA                             DO+  DO5-  DO  DO5-
cos stanno umiliando il mare, cos stanno piegando il mare.

DO7+  DO6  DO7+  DO6
Cantarevolare
ADMINISTRATOR
PROFILE


Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Cancel reply

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos